Cos’è per i nostri docenti l’instructional design?

Scrivere, progettare, ideare ed implementare per l’e-learning significa essere in grado di raggiungere la massima padronanza possibile dei contenuti per poterli quindi raccontare in modo creativo, efficace e coinvolgente. L’ arte digitale del racconto.

Lamberto Bizzarri
E-learning Developer e Moodle specialist

L’instructional design per me è un’esperienza di facilitazione, è servirsi del digitale per permettere una maggiore comprensione e diffusione di informazioni e conoscenza.

Marta Ceccotti
Production Manager & Learning experience designer

Potenziare le competenze delle persone, attraverso il confronto, il gioco e la creatività.

Stefano Coluccia
Trainer, esperto di comunicazione e language design

Scoprire come creare esperienze di apprendimento che entrano nel cuore e attivano la mente per raggiungere risultati utili e spendibili. Si tratta di progettare strategicamente esperienze di apprendimento, basate sulle diverse forme di digitale.

Oriana Cok
Imprenditrice, esperta di corporate digital learning

L’instructional design è la possibilità di creare materiali e esperienze di apprendimento, che si traducano nell’acquisizione e nell’applicazione efficace di conoscenze e abilità.

Stefania Cucchiara
Psicologa del lavoro, e-learning specialist

L’instructional design serve a costruire mondi in cui vivere profonde esperienze di apprendimento. Permette di rendere virtuali le cose del mondo fisico. E viceversa.

Vindice Deplano
Psicologo, formatore, consulente di e-learning, perito nucleare

Se un “oggetto” è pensato bene, sarà utile e bello insieme. Così nell’Instructional Design o progettazione didattica si costruiscono artefatti utili e belli per innescare l’azione e il risultato di apprendimento, che è il dominio del learner

Maria Rita Fiasco
Imprenditrice, trainer e coach

Il colore può sembrare sola apparenza, eppure è dotato di una sua raffinata psicologia. Ai nostri occhi si traduce in sensazione e se unito alle immagini giuste può diventare uno strumento prezioso per l’apprendimento.

Elisa Gandolfo
Graphic & Motion Designer

L’instructional design si allargherà al design di prodotti digitali in generale: user experience, inclusività e accessibilità, gamification e molto altro. Un bel momento per progettare!

Roberto Gilli
Consulente Innovazione e Inclusività dei prodotti digitali

Serve un approccio agile per estrarre, formalizzare e condividere la conoscenza implicita ed esplicita presente nelle aziende . Per questo sono indispensabili processi flessibili e un rapido feedback.

Gianna Martinengo
Imprenditrice, fondatrice della prima web knowledge company italiana.

L’instructional design è personal computer, personal device, umanesimo, media, grafica, fotografia, cinema, sceneggiatura, scrittura creativa, musica, informazione, management, collaborazione, psicologia… mescolato, non agitato… a volte anche agitato.

Massimiliano Michetti
E-learning PM, Instructional designer, creative writer

L’instructional design è capire il vuoto di apprendimento dei tuoi destinatari e accompagnarli nel colmarlo, per arrivare ai loro obiettivi di crescita. Una sfida diversa, ogni giorno.

Silvia Pallaver
Learning & Communication manager

In un progetto di  e-learning è molto importante la scelta di un adeguato modello di ID . Applicare modifiche al prodotto finito implica costi molto più elevati in termini di tempo e spesa. 

Simone Uberti
PM, Software & Multimedia Developer

© Copyright Gruppo Pragma – Didael KTS 2022
Gruppo Pragma AREA Science Park – Padriciano (TS)
E-mail: info@gruppopragma.it
Didael KTS – via Ampère 61/A – Milano
E-mail: info@didaelkts.it 

Privacy Policy Cookie Policy